Home Theater/HDTV

Auto Added by WPeMatico

Il CES torna a Las Vegas, dal vivo, per l’edizione 2022 

Gli organizzatori del CES confidano in un ritorno alla normalità entro la fine dell’anno, e quindi in una edizione 2022 ‘in presenza’, dal 5 all’8 gennaio

Non c’è bisogno di presentare  ai lettori di Tutto Digitale il Consumer Electronics Show, per gli amici CES, massimo appuntamento mondiale dedicato all’hi-tech. Nata nel lontano 1967 a New York, la rassegna è di effettivo respiro planetario, ed è stata capace di crescere nel corso degli anni fino ad essere capace di indirizzare il mercato.

Dopo l’edizione virtuale dello scorso anno, caratterizzata comunque da un notevole successo, per il 2022 è prevista la realizzazione di una manifestazione “in presenza”, anche se verrà mantenuta la possibilità di seguire l’evento online.

Al proposito, la Consumer Technology Association (CTA), che organizza la rassegna ha annunciato che il CES 2022 tornerà a Las Vegas il prossimo anno, dal 5 all’8 gennaio 2022; al momento è prevista la partecipazione di circa 1000 aziende, ma il numero è destinato a crescere…

https://www.ces.tech/

L’articolo Il CES torna a Las Vegas, dal vivo, per l’edizione 2022  sembra essere il primo su Tutto Digitale.

Videoproiettore Fujifilm Z8000: obiettivo ruotabile e tanti lumen

Fujifilm presenta Z8000, un videoproiettore per il digital signage con ottica ruotabile pensata per semplificare l’installazione in un’ampia varietà di spazi

Arriva un nuovo videoproiettore Fujifilm: è siglato Z8000 e integra un‘ottica che ruota per semplificare l’installazione in un’ampia varietà di luoghi (strutture commerciali, musei, showroom, centri commerciali, gallerie d’arte…); questa caratteristica permette di utilizzare con semplicità anche soffitti e pavimenti per la proiezione.

Z8000 adotta una sorgente laser in grado di raggiungere una luminosità di 8000 lumen; l’obiettivo è ripiegabile e ruotabile su due assi e ha una focale ultra-corta, per proiettare immagini fino a 100″ a partire da 72 cm di distanza. Presenti poi funzioni di lens shift fino a 70% in verticale e 35% in orizzontale che – insieme alla possibilità di montare il proiettore verticalmente o orizzontalmente, alla tecnologia offset zero ed allo zoom ottico 1,1x – permettono di proiettare in un’ampia gamma di direzioni senza dover modificare di volta in volta la posizione della scocca. Il videoproiettore integra poi le funzioni ‘warping’ per proiettare senza distorsione sulle superfici curve e ‘edge blending’ per regolare le zone di giunzione e generare immagini di grandi dimensioni utilizzando fino a quattro esemplari Z8000 contemporaneamente.

Fra le connessioni sono presenti ingressi DisplayPort, 3G-SDI e HDMI con supporto fino al 4K in ingresso; la risoluzione massima delle immagini proiettate è Full HD 1920×080.

Il videoproiettore Fujifilm FP-Z8000 è disponibile nei colori bianco e nero; il prezzo è 18.000 euro IVA esclusa.

www.fujifilm.eu/it

L’articolo Videoproiettore Fujifilm Z8000: obiettivo ruotabile e tanti lumen sembra essere il primo su Tutto Digitale.

LG OLED GX in offerta speciale

Un rimborso fino a 500 euro: è quanto potrà ottenere fino al 30 aprile 2021 chi acquisterà un TV LG OLED GX. Una proposta davvero imperdibile!

Un premio tangibile, un rimborso fino a 500 euro, destinato a chi sceglie un televisore della gamma LG OLED GX, ovvero un apparecchio che – al di là delle caratteristiche tecniche – si segnala per il look raffinato. Un moderno ‘strumento di visione’ che può essere appeso alla parete come un quadro, anzi un’opera d’arte, aderendo perfettamente alla parete, grazie al montaggio a filo muro.

Ricordiamo che i TV LG OLED GX – studiati per offrire un’esperienza di visione di livello superiore, grazie alla tecnologia basata su pixel autoilluminanti e al processore α9 Gen 3 AI, e alle funzioni per il massimo dell’intrattenimento e del gaming (Auto Genre Selection, Dolby Vision IQ e Filmmaker mode, Sport Alert e 120 Hz di refresh, HDMI 2.1, compatibilità con Nvidia G-Sync) – permettono l’accesso a una grande varietà di contenuti grazie all’integrazione delle più note app TV (YouTube, Raiplay, Apple TV, Netflix, Prime Video, Disney+, DAZN, Mediaset Play, NowTV, Rakuten, Chili) e una grande facilità d’uso grazie all’LG Smart TV WebOS, compatibile con le piattaforme Google, Amazon e Apple.

E veniamo alla promozione. In dettaglio, gli acquirenti potranno ottenere un rimborso di 200€ per l’acquisto di un LG OLED 55 GX, di 300€ per un LG OLED 65 GX e di 500€ per un LG OLED 55 GX.

Per usufruire dell’iniziativa è necessario acquistare i prodotti – fino al 30 aprile 2021 – nei punti vendita e siti e-commerce aderenti, registrare i dati di acquisto sul sito entro i 15 giorni successivi all’acquisto.

Maggiori informazioni sulla promozione e sul regolamento sono disponibili qui

L’articolo LG OLED GX in offerta speciale sembra essere il primo su Tutto Digitale.

AVerMedia EzRecorder 330, la scatola magica

Ingombro minimo, ma tante funzioni utili, in un prodotto-jolly. Ecco AVerMedia EzRecorder 330, Standalone Capture Box

Fondata a Taiwan nel 1990, AVerMedia è un’azienda specializzata nella produzione di periferiche audio e video di vario genere, soluzioni di acquisizione e streaming professionali e altro ancora. Oggi l’azienda taiwanese lancia EzRecorder 330, una Standalone Capture Box  in grado di eseguire live streaming con pass-through 4K e registrazione Full HD 1080p, consentendo la registrazione e riproduzione di gameplay in streaming senza un PC.

L’unità, che non pone problemi di installazione (l’ingombro è di 35 x 71.2 x 28mm, il peso contenuto in 150 grammi),  è dotata di una connessione Ethernet (10 Base-T/100 Base-T) attraverso la quale è possibile trasmettere e registrare direttamente sul NAS. Il supporto multi-input, inoltre, permette di registrare giochi eseguiti su console rétro e di nuova generazione con semplicità. E non è finita qui: altre funzioni di registrazione avanzate di EzRecorder 330 come Instant Highlight, Timer Recording e la codifica H.265, come è noto erede più efficiente del classico H.264 – consentono di catturare i propri video nella massima flessibilità.

EzRecorder 330 è, in qualche modo, un ‘videoregistratore’ senza cassetta: con la funzione di Registrazione Programmata permette di impostare un orario specifico per registrare i video anche in assenza dell’utente. E non solo: è anche possibile registrare retroattivamente il segnale dopo la trasmissione.

EzRecorder 330 offre molto altro ancora, come lo streaming su YouTube, Twitch o Facebook – senza utilizzare un computer: basta premere il pulsante Stream sul telecomando (incluso nella dotazione) e si avvia subito lo streaming in live.

L’unità dispone di ingressi HDMI e A/V composito, che supportano console di gioco di vecchia e nuova generazione, e possono essere utilizzati anche per convertire le videocassette VHS in mp4 per l’archiviazione permanente. A proposito di archiviazione, il dispositivo AVerMedia supporta hard disk esterni (fino a 4 TB) e schede micro SD (fino a 512 GB) oltre che sistemi NAS (Network Attached Storage).

AVerMedia EzRecorder 330

 

In conclusione, l’EzRecorder 330 è una soluzione all-in-one, che offre varie opzioni. Per iniziare, permette di programmare e registrare i programmi televisivi, registrare a 1080p60 mentre si sta giocando in 4K, mandando il gameplay in live streaming, memorizzare direttamente dati su NAS, HDD o SD. Connessioni, oltre alla citata Ethernet (10 Base-T/100 Base-T): Video Input: HDMI/Composito (risoluzioni supportate: 2160p, 1080p, 1080i, 720p, 576p, 576i, 480p, 480i);  Audio Input: HDMI, RCA L/R, 3.5 mm Cuffie; Video/Audio Output: HDMI. EzRecorder 330 è disponibile al prezzo di 169 euro, tasse e dazi locali esclusi, dai rivenditori e nelle zone selezionate da AVerMedia.

Maggiori info sul prodotto

L’articolo AVerMedia EzRecorder 330, la scatola magica sembra essere il primo su Tutto Digitale.

Samsung, ecco i prezzi dei TV Neo QLED 2021 per l’Italia

Samsung ha annunciato alcuni prezzi della gamma di TV Neo QLED che sarà introdotta sul mercato in Italia a partire dalla primavera 2021 e fornito diverse indicazioni sulla commercializzazione dei modelli con la nuova tecnologia Micro LED

Arrivano i dettagli sulla line-up di TV Samsung mostrata al CES e in arrivo a breve sul mercato italiano: i TV sono equipaggiati con il processore Neo Quantum e hanno pannelli che sfruttano i Quantum Mini LED (di dimensioni pari a 1/40 dei LED tradizionali) che promettono un controllo della luminosità accurato, neri intensi e profondi e colori brillanti. I modelli Neo QLED hanno inoltre diverse modalità dedicate ai gamer, come la ‘barra di gioco’, supportano il 4K a 120 fotogrammi al secondo e offrono tempi di risposta fino a 5,8ms. Sono poi da citare la possibilità di utilizzare i TV Neo QLED come un PC, grazie al pacchetto Microsoft 365 e Teams integrato e le funzioni per il fitness in casa con l’App Samsung Health e lo Smart Trainer che utilizza l’AI per ottimizzare gli allenamenti.

La line up Samsung Neo QLED sarà composta da diversi modelli Neo QLED 4K (le varianti in vendita ancora non sono state definite, per cui Samsung consiglia di iscriversi a questo link per aggiornamenti); è comunque certo che i TV arriveranno in tagli con dimensioni da 50” a 85” e prezzi a partire da 1,799 euro. Per quanto riguarda i Neo QLED 8K (QN800A e QN900A – nella foto), questi saranno disponibili in dimensioni da 65” a 85” con prezzi a partire da 3,999 euro.

L’azienda coreana ha inoltre annunciato l’arrivo sul mercato di alcuni modelli di TV MicroLED, basati su tecnologia a LED inorganici a emissione diretta: inizialmente saranno disponibili in primavera nei formati da 99 e 110 pollici, seguiti in autunno da un modello da 88 pollici; in sviluppo anche una versione da 76 pollici. Anche se non ci sono notizie ufficiali sul prezzo, i rumors parlano di cifre superiori ai 100.000 euro per il modello da 110 pollici.

www.samsung.com/it

L’articolo Samsung, ecco i prezzi dei TV Neo QLED 2021 per l’Italia sembra essere il primo su Tutto Digitale.

LG CineBeam, proiezione fra HD & UHD

Appassionati di cinema? Niente di meglio che attrezzare il proprio salotto in un piccolo home theater, scegliendo una sorgente di qualità adeguata (BD 4K UHD, inutile dirlo), un moderno sistema audio surround e uno schermo televisivo XXL. Anzi, per un vero effetto cinema, perché non usare un videoproiettore?

Fra le tante proposte di videoproiezione degli ultimi tempi, da segnalare due novità firmate LG: arrivano infatti sul mercato i modelli HF65LSR e HU80KG della serie CineBeam.

Il primo apparecchio, il Cinebeam HF65LSR, è basato sull’adozione alla tecnologia a tiro corto. Come è noto, questa offre vantaggi sul fronte della versatilità di installazione, dato che permette di mantenere una minima distanza tra lente e schermo; in tal modo il proiettore può essere posizionato appena sotto o sopra lo schermo di proiezione.

LG CineBeam HF65LSR

In altre parole, non c’è da creare una vera ‘sala’ con punti fissi per l’unità di proiezione e lo schermo,  ma l’unità – leggera e compatta – può anche essere riposta quando non è in uso, non c’è da preoccuparsi dei movimenti degli spettatori lungo il fascio di proiezione e non sono necessari neppure grandi spazi (bastano di 38 cm dalla parete di proiezione per uno schermo da 100 pollici).   

Le caratteristiche tecniche dell’apparecchio, con illuminazione a LED (e lampada LED con durata stimata di 30.000 ore), prevedono risoluzione Full HD (1920 x 1080), con luminosità 1000 Lumen e contrasto di 150,000:1; è integrata una funzione MEMC (Motion Estimation e Motion Compensation), per una resa più fluida.

Ancora, altoparlanti integrati da 3+3W, possibilità di effettuare la correzione Keystone su 4 punti, smart webOS 4.0, Screen Share di LG (per collegare al proiettore dispositivi come PC, smartphone, tablet, set-top box TV e console videogiochi); via Bluetooth è possibile anche connettere speaker portatili o cuffie compatibili per riprodurre l’audio.

LG CineBeam HU80KG

L’altra proposta della serie CineBeam, siglata HU80KG (nella foto sotto al titolo e qui sopra), è invece un modello laser, caratterizzato da risoluzione UHD 3840×2160 con 8.3 milioni di pixel, proiettati con sistema di elaborazione video XPR. Altre caratteristiche: HDR-10, luminosità 2500 lumen, contrasto 150,000:1, zoom 1,2x, doppio speaker da 7+7 watt, Auto Vertical Keystone, Miracast per condividere contenuti da smartphone e tablet. Dimensione massima dello schermo, 150 pollici, ovvero quasi 4 metri.

www.lg.com/it

L’articolo LG CineBeam, proiezione fra HD & UHD sembra essere il primo su Tutto Digitale.

Hisense, qualche dettaglio sui TriChroma Laser TV

L’azienda cinese Hisense ha presentato i TriChroma Laser TV, proiettori a tiro ultra-corto con sorgente laser RGB in grado di coprire una gamma colore molto ampia; arriveranno sul mercato italiano dall’autunno del 2021

Hisense annuncia qualche dettaglio della nuova gamma di TriChroma Laser TV: parliamo non di televisori ma di proiettori a tiro ultra corto accoppiati a schermi da 75 a 100 pollici che sfruttano sorgenti laser RGB per proiettare garantendo una profondità di colore che raggiunge il 107% dello standard BT.2020 e il 151% dello standard DCI-P3, con una luminosità del 20% più elevata a 430 nit rispetto alla media.

I modelli della linea TriChroma Laser TV saranno siglati L9 e arriveranno in Italia a partire dal prossimo autunno; durante il corso della conferenza online al CES 2021 l’azienda ha mostrato la scocca del modello 100L9 Pro ‘Limited Edition’, che integra diffusori surround, display frontale a colori e finiture in oro: qui sotto il video di presentazione.

https://hisense.it

L’articolo Hisense, qualche dettaglio sui TriChroma Laser TV sembra essere il primo su Tutto Digitale.

TCL: display che si arrotolano e TV Mini-LED OD Zero

TCL presenta le novità per il 2021: debuttano i TV con la retroilluminazione a ‘0 millimetri’ e sono sempre più vicini gli OLED che si arrotolano.

Arriveranno sul mercato entro la fine dell’anno i TV TCL Mini-LED OD Zero, ultimo sviluppo nella tecnologia di retroilluminazione dei pannelli del produttore cinese. La sigla OD Zero identifica la distanza di 0 mm tra lo strato di retroilluminazione Mini-LED e lo strato del display LCD (piastra diffusore): una soluzione che permette di ridurre il profilo dei TV e migliorare le caratteristiche di luminosità, uniformità e contrasto.

La prima serie di TV TCL a utilizzare queste innovazioni sarà la C825 (nella foto), con risoluzione 4K e luminosità di picco di 1800 nits; durante l’anno arriveranno poi due serie con retroilluminazione Quantum Dots (siglata C725) e LCD ‘tradizionale’ (siglata P725). L’azienda non ha rilasciato ulteriori dettagli e specifiche, ma sappiamo che le TV 2021 TCL sfrutteranno l’ultima versione di Google TV e supporteranno l’HDR Dolby Vision.

Sempre a proposito di tecnologie display del futuro TCL ha poi mostrato due prodotti che sottolineano le innovazioni nel settore degli OLED: il primo è la ‘pergamena’, ovvero il Display Printed Scrolling arrotolabile da 17 pollici (video del concept qui sopra), realizzato con tecnologia di stampa a getto d’inchiostro, che dovrebbe ridurre il costo di produzione dei pannelli OLED di circa il 20% e adattarsi al meglio a dispositivi flessibili, curvi, pieghevoli e trasparenti. L’altra novità riguarda gli smartphone, con il display portatile AMOLED Rollable da 6,7 ​​pollici: si estende fino a 7,8 pollici tramite un tasto dedicato e un meccanismo di scorrimento – con durata garantita fino a 100.000 aperture – che ‘arriccia’ lo schermo nella scocca.

www.tcl.com/it

L’articolo TCL: display che si arrotolano e TV Mini-LED OD Zero sembra essere il primo su Tutto Digitale.

LG OLED 2021, nuovo pannello EVO e tanto altro

LG presenta i TV della gamma 2021: arrivano Mini LED (QNED), LCD NanoCell e soprattutto i nuovi OLED G1, Z1 e C1 con pannello e processore di ultima generazione

La coreana LG ha mostrato in anteprima tre nuove serie di TV OLED in arrivo sul mercato nel 2021; i modelli della nuova gamma sono siglati G1, Z1 e C1 e portano con loro diverse novità sia per quanto riguarda la tecnologia del pannello che le caratteristiche ‘smart’.

La nuova tecnologia si chiama OLED Evo, promette pannelli più luminosi ed efficienti ed è al momento esclusiva dei TV serie 4K UHD G1 (foto in apertura, con la base ‘Gallery stand’ opzionale compatibile anche con i TV C1), che saranno disponibili in tagli da 55, 65 e 75 pollici. I modelli G1 adottano il nuovo processore Alpha 9 Gen 4 AI con deep learning che riconosce oggetti, volti e scene riprodotte e ottimizza automaticamente i parametri delle immagini. Il processore incopora poi nuove funzioni AI Sound Pro, con surround virtuale 5.1.2 e funzioni che normalizzano il volume in automatico quando si cambia canale e sorgente. I TV – come tutti gli OLED 2021 presentati oggi – includono poi il supporto completo per HDMI 2.1 con eARC, VVR, HFR e 4K HDR a 12 bit.LG Z1Per chi non si accontenta del 4K UHD, ecco i modelli 8K Z1 (foto qui sopra), disponibili in versione da 77 e 88 pollici: i TV non hanno il pannello con la tecnologia Evo ma sfruttano sempre il processore Alpha 9 Gen 4 AI e offrono il supporto HDMI 2.1 completo.

LG C1La serie C1 (foto qui sopra) è quella che sostituisce la serie CX, uno dei ‘best-buy’ del 2020: arriveranno vari modelli  in tagli compresi fra i 48 e gli 83 pollici. Visto che i modelli della scorsa stagione hanno hanno riscosso un ottimo successo fra i gamer, LG ha inserito sui TV 2021 la funzione Game Optimizer, che utilizza il nuovo processore per racchiudere in un unico menu tutti i settaggi dedicati ai giochi e selezionare automaticamente le impostazioni video più adatte a seconda del gioco; questo – in aggiunta al pannello dotato di un tempo di risposta di 1 ms e alle funzioni HDMI 2.1 complete con supporto G-Sync e FreeSync – dovrebbe rendere i modelli C1 una soluzione ideale per console e GPU di ultima generazione.

Sul piano delle funzioni ‘smart’ il produttore coreano ha aggiornato la propria interfaccia webOS alla versione 6.0: da citare una nuova schermata con accesso rapido alle App più utilizzate, supporto per il servizio di gaming in streaming Google Stadia (dalla metà del 2021), nuovi comandi vocali compatibili con Google Home e Amazon e Alexa e un nuovo telecomando con NFC per la condivisione rapida di contenuti da smartphone e tasti dedicati ai principali servizi di streaming video.

Oltre agli OLED il produttore coreano ha presentato anche i tre modelli di TV con tecnologia Quantum Dot e retroilluminazione Mini LED, siglati QNED99, QNED95 e QNED90; non sono stati rilasciati molti dettagli su dimensioni e tecnologia, ma sappiamo che integreranno la nuova CPU e le funzioni HDMI 2.1 complete. Nel corso del 2021 sono in arrivo anche le nuove serie TV NanoCell LED Nano99, Nano95, Nano90 e Nano85.

www.lg.com/it

L’articolo LG OLED 2021, nuovo pannello EVO e tanto altro sembra essere il primo su Tutto Digitale.